Loading...


skipnavigation


teaser


teaser menu


menu principale


menu breadcrumb


contenuto della pagina

sottomenu

contenuto principale

FAQ

Frequently asked questions (FAQ´s)

Che cos’è il Museo delle argenterie di corte?

Il Museo delle argenterie di corte, in tedesco Silberkammer, ospita gli argenti da tavola più preziosi della famiglia imperiale. Il visitatore riceverà una suggestiva impressione del cerimoniale di corte, del galateo a tavola e delle decorazioni della mensa. Gli oggetti esposti provengono dalle raccolte dell’ex Camera delle argenterie e dei servizi da tavola di corte. Molti pezzi venivano utilizzati correntemente durante l’impero. La collezione comprende argenti da tavola di corte, centrotavola, bicchieri, pentolame e biancheria.

Il Museo delle argenterie di corte (Silberkammer) è il Tesoro sacro e profano (Schatzkammer)?

No. Il Tesoro sacro e profano (Schatzkammer) si trova anch’esso nella Hofburg, e precisamente nel Cortile degli Svizzeri (Schweizerhof) e vi sono esposte tra l’altro le insegne dell’incoronazione del Sacro Romano Impero e dell’Impero austriaco.

L’imperatrice Elisabetta ha davvero vissuto qui? Non abitava a Schönbrunn?

Sì, abitò davvero nella Hofburg. La Hofburg era la residenza invernale degli Asburgo. Quando non si trovava in viaggio, l’imperatrice Elisabetta abitava al piano principale dell’Amalienburg, oggi aperto al pubblico nell’ambito della visita attraverso gli Appartamenti imperiali. Per i mesi estivi la famiglia imperiale disponeva dei castelli di campagna di Schönbrunn e Laxenburg. Francesco Giuseppe ed Elisabetta inoltre amavano soggiornare nella villa imperiale di Bad Ischl.

Come si scrive correttamente in tedesco il diminutivo dell’imperatrice Elisabetta: Sisi oppure Sissi?

Elisabetta veniva chiamata affettuosamente in famiglia “Sisi” e si scriveva soltanto con una “s”.“Sissi”, invece, deriva dalla famosa serie di film degli anni ’50, nella quale la giovane Romy Schneider interpretava il ruolo principale. Il regista Ernst Marischka utilizzò per il titolo della serie il comune diminutivo austriaco del nome Elisabetta, vale a dire “Sissi”, con due “ss”.

Maria Teresa era la madre/moglie dell’imperatore Francesco Giuseppe?

Non era né la madre né la moglie di Francesco Giuseppe. L’imperatrice Maria Teresa era la trisavola dell’imperatore Francesco Giuseppe, e visse dal 1717 al 1780.

E’ consentito scattare fotografie/girare filmini?

Scattare fotografie e girare film con il flash danneggia gravemente gli arazzi e i dipinti. Poiché in passato molti visitatori non ne hanno tenuto conto, è stato necessario introdurre il divieto generale di scattare fotografie e girare film all’interno degli Appartamenti imperiali. Nel Museo delle argenterie di corte attualmente è ancora consentito fotografare o filmare.

Dov’è la Scuola Spagnola di equitazione?

La Scuola spagnola di equitazione, detta anche Cavallerizza d’inverno, si trova anch’essa nel complesso della Hofburg di Vienna ed è adiacente alla Stallburg, che ospita le stalle dei cavalli Lipizzani.

Come si arriva dal Museo delle argenterie di corte agli Appartamenti imperiali?

Il Museo delle argenterie di corte e gli Appartamenti imperiali hanno lo stesso ingresso, e vi si può accedere con lo stesso biglietto.

Gli Appartamenti imperiali sono un albergo?

Spesso i turisti fanno davvero questa domanda, forse perché la parola “Appartamenti” evoca l’idea di alloggio, di abitazione. Ma in questo caso dobbiamo deluderli: gli Appartamenti imperiali non sono un albergo! Sono le sale private e pubbliche in cui un tempo risiedeva l’imperatore Francesco Giuseppe e le stanze private dell’imperatrice Elisabetta, aperte al pubblico nell’ambito di una visita.

Si possono acquistare cartoline postali e souvenir?

All’inizio e al termine della visita ci sono dei negozi con un’ampia scelta di articoli in vendita. 

› online-shop

Esistono audioguide?

Per il Museo delle argenterie di corte e gli Appartamenti imperiali esistono audioguide in 8 lingue.
› audioguida e descrizione del tour

 

aggiungi preferito e condividi


pie' di pagina

KalenderFacebookTwitter