vai all'indice

COVID-19 Safety Precautions: The safety and health of our visitors and staff is our highest priority. We therefore ask you to take note of our security and hygienemeasures and observe the regulations relating to them. All visitors must wear a face mask or face covering over nose and mouth at all times. More Details.

Le Stanze Bergl (c) Schloß Schönbrunn Kultur- und Betriebsges.m.b.H, Foto: Lois Lammerhuber

Le Stanze Bergl

Attraverso una stanzetta di passaggio affrescata di un paesaggio costiero esotico, nella quale un tempo si trovava la scala per scendere al piano inferiore, si giunge in una stanza più grande, che ai tempi di Elisabetta fungeva da guardaroba ed era rivestita di alti armadi a parete intera.


Anche questa camera è affrescata con paesaggi trompe l’oeil commissionati verso il 1766 da Maria Teresa per entrambe le camere a Johann Wenzel Bergl. Bergl era originario della Boemia settentrionale, e Maria Teresa ne apprezzava molto il talento artistico.

Al pianterreno del castello di Schönbrunn l’imperatrice fece affrescare da Bergl le stanze del proprio appartamento estivo e altri due appartamenti, tuttora conservati, che per la loro decorazione non hanno paragoni in Europa.


vai al menù principale di navigazione

Questo sito web utilizza cookies.

Utilizziamo i cookie tecnicamente indispensabili e i cookie di analisi. I cookie di analisi vengono utilizzati soltanto dopo il consenso dell’utente ed esclusivamente a scopi statistici. Per approfondimenti sui singoli cookie, cliccare “impostazioni dei cookie”. Altre informazioni si trovano nella nostra dichiarazione per la tutela dei dati.